ARRIVA LA STANGATA! VIA L’IMU, DENTRO L’IMI. IL GOVERNO AUMENTA LE TASSE
15/11/2016 57 Visualizzazioni

ARRIVA LA STANGATA! VIA L’IMU, DENTRO L’IMI. IL GOVERNO AUMENTA LE TASSE

Via l’Imu arriva l’Imi: così il Governo aumenta la tassazione sulla casa
„Cambia ancora la tassazione sulla casa: arriva infatti l’Imi, l’imposta municipale sugli immobili, che sostituisce l’imposta municipale propria (Imu) e il tributo per i servizi indivisibili (Tasi). La proposta del Pd è passato con un emendamento, a prima firma di Maino Marchi, alla legge di bilancio dichiarato ammissibile. Per gli immobili diversi dall’abitazione principale e dai fabbricati rurali a uso strumentale l’aliquota è pari all’8,6 per mille e i Comuni possono aumentarla sino all’11,4 per mille o diminuirla fino all’azzeramento.“
Via l’Imu arriva l’Imi: così il Governo aumenta la tassazione sulla casa
Le tasse sugli immobili anzichè diminuire si troverebbero invece ad aumentare. Confedilizia mette in risalto come l’emendamento che di fatto unifica Imu e Tasi “conferma come Tasi e l’Imu siano una patrimoniale” aumenta la tassazione sugli immobili: il limite massimo ordinario della somma delle aliquote di Imu e Tasi, infatti, è del 10,6 per mille. L’emendamento suggerito dall’associazione dei Comuni e fatto proprio dalla maggioranza, invece, lo porta all’11,4 per mille.
L’Imi si applicherà in tutti i comuni del territorio nazionale, ferma restando, per le Province autonome di Trento e di Bolzano, la facoltà di modificarla. La data per il versamento dell’imposta resta il 16 giugno, mentre sarà possibile pagare in due rate: la prima il 16 giugno e la seconda il 16 dicembre. Confermata l’esenzione per le abitazioni principali a meno che non si tratti di case signorili, ville e castelli.
 I Comuni potranno applicare aliquote dell’11,4% per mille per i fabbricati e 7 per mille per ville e castelli. La base imponibile è dimezzata anche per le abitazioni in comodato d’uso gratuito ma anche per i fabbricati di interesse storico o artistico, per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati.
Il Comune può differenziare l’aliquota dell’8,6 per mille per i fabbricati a uso residenziale diversi dall’abitazione principale, per i fabbricati industriali, per i fabbricati commerciali, per alberghi, pensioni, teatri,case di cura, istituti di credito, collegi, convitti, case di cura e ospedali,scuole, biblioteche, uffici pubblici, laboratori per arti e mestieri, per i fabbricati a uso commerciale con particolari caratteristiche tipiche dei centri storici.
Sono esenti dall’imposta le chiese e gli istituti di culto, i fabbricati di proprietà della Santa Sede e appartenenti agli Stati esteri e alle organizzazioni internazionali.
L’imposta per gli immobili strumentali, ovvero i beni per l’esercizio dell’impresa, è deducibile al 20% ai fini della determinazione dei reddito di impresa e del reddito derivante dall’esercizio di arti e professioni ma non ai fini Irap.
loading...
Previous 900MILA EURO DI VITALIZIO PER 4 ANNI DA DEPUTATO: E’ SCALFARI IL PARASSITA DA RECORD.
Next PUGNO DI FERRO CONTRO GLI ABUSIVI! A ROMA SI CAMBIA, LA RAGGI HA PRESO LA DECISIONE. DIFFONNDETE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Economia

IL GOVERNO SALVA ANCORA I GRANDI EVASORI MENTRE PERSEGUITATA I POVERI SENZA REDDITO! VERGOGNA

Può un Ministro scelto da J.P. Morgan avere a cuore la sorte dei cittadini italiani? Si sa da secoli, i banchieri non hanno cuore, altrimenti non potrebbero fare il lavoro

Economia

SEGNALARE IN BANCA DATI E’UN SISTEMA DI ESTORSIONE E RICATTO. GRANDE RISULTATO OTTENUTO DAI CITTADINI

Cosa manca a Voi tutti per ottenere lo stesso risultato ? solamente OLIO DI GOMITO e VOLONTÀ Io non sono servo di nessuno. Ho costruito qualcosa che non ho mai

Economia

NEL SILENZIO PIU’ ASSOLUTO DEL GOVERNO, MIGLIAIA DI CORRENTISTI DI TRE BANCHE ITALIANE POTREBBERO PERDERE TUTTO.

E’ una vera e propria corsa contro il tempo quella che e’ in corso in Italia: Dopo MPS, anche Banca delle Marche ha bisogno di circa 1,2 miliardi di capitali

Economia

Ecco la lista verde delle BANCHE più SICURE: sono 5 in tutto. (Fate girare, tutti devono sapere!)

La Banca Centrale Europea e l’università Bocconi pubblicano le classifiche delle banche più sicure. Mentre prosegue la corsa contro il tempo per raccogliere i 5 milioni di euro necessari per

Economia

Cresce la povertà sanitaria: un italiano su 3 non può comprare farmaci

Aumenta la ‘povertà sanitaria’ nel nostro Paese, ovvero il numero di persone e famiglie che non hanno abbastanza risorse a disposizione per acquistare i farmaci da banco necessari – antinfiammatori,

Economia

NON SOLO PENSIONI, MA ANCHE INVALIDITA’ DORO E PRIVILEGIATE. ECCO L’ULTIMA SCOPERTA

Può esistere una pensione d’invalidità da 9mila euro al mese? Ebbene sì. Per l’esattezza 9.203 euro al mese. In un paesino del Nord dell’Italia c’è una signora che incassa ogni mese