BOCCIATO IL PIANO RIFIUTI PD REGIONE CAMPANIA, BOCCIATO DE LUCA! MA I TG TI RACCONTANO DELL’ALDE
10/01/2017 8108 Visualizzazioni

BOCCIATO IL PIANO RIFIUTI PD REGIONE CAMPANIA, BOCCIATO DE LUCA! MA I TG TI RACCONTANO DELL’ALDE

“Il Ministero dell’Ambiente ha bocciato il Piano regionale dei rifiuti che era stato approvato dalla Giunta guidata dal Governatore De Luca e che era stato deliberato anche dal Consiglio Regionale della Campania. In una nota dello scorso 29 dicembre, sarebbero state rilevate alcune illegittimità e verrebbero chiesti alla Giunta De Luca dei ravvedimenti per evitare ricadute più gravose sul cammino amministrativo del provvedimento. Ma ciò che viene messo in discussione è la stessa strategia del Piano regionale dei rifiuti, in particolare la previsione di una maggiorazione dell’utilizzo delle discariche, lamentando il perdurante stallo dei livelli di realizzazione della raccolta differenziata

Lo afferma in una nota il Coordinatore regionale si sinistra italiana Tonino Scala. “Con una nota del 29 dicembre scorso la Direzione generale del Ministero dell’Ambiente ha comunicato che il Piano è stato respinto per vizi di legittimità chiedendo ravvedimenti per evitare ricadute ancora più gravose sul cammino amministrativo del provvedimento. Ma ciò che viene messo in discussione è la stessa strategia del Piano regionale dei rifiuti , in particolare la previsione di una maggiorazione dell’utilizzo delle discariche, lamentando il perdurante stallo dei livelli di realizzazione della raccolta differenziata. Il Piano ha subito lo stop, quindi, non solo per sue lacune ma anche per le conseguenze negative che comporterebbe al Piano nazionale che in tal modo rischierebbe di essere ulteriormente esposto alle sanzioni dell’Unione Europea.

Dopo l’evidenziarsi del fallimento del Piano Sanitario Regionale, le favole sullo smaltimento delle eco balle e la debacle nelle diverse province del servizio di trasporto pubblico, la bocciatura del Piano regionale dei rifiuti completa il quadro di una realtà profondamente diversa da quella rappresentataci dal Governatore De Luca nei soliloqui televisivi di mezza sera. La tecnica della distrazione di massa ha fatto oramai il suo tempo e alzato il sipario si svela tutto il dramma di una gestione fallimentare della Regione Campania che non può essere più affidata ad una pletora di consulenti apprendisti stregoni senza immaginare un respiro di governo innovativo e strategico di un ente così importante.

FONTE: http://www.salernotoday.it/politica/piano-riifuti-regione-campania-bocciatura-ministero-ambiente-6-gennaio-2017.html

loading...
Previous LUCE E GAS, E’ CAOS BOLLETTE: ECCO COME FARE PER NON FARSI FREGARE
Next Effetto Raggi: In manette comandante dei Vigili Urbani. Ecco l’accusa

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

News

Grandi Opere, nella maxi-retata arrestati anche il progettista e il manager del ponte sullo Stretto

A un mese esatto dal roboante annuncio del rilancio del progetto del Ponte sullo Stretto, la maxi-retata di mercoledì 26 ottobre ha tolto dalla circolazione alcuni di quelli che erano

News

AL QUINTO MESE DI GRAVIDANZA VA IN OSPEDALE PER UN’ECOGRAFIA: “RIPASSI TRA 10 MESI”

Una risposta choc. «Una ecografia per il quinto mese di gravidanza? Il primo posto disponibile è a ottobre 2017, tra 10 mesi». Come scrive LEGGO: È la risposta surreale che

News

GLI HANNO TOLTO LA DIGNITA’. CITTADINO MALATO DI TUMORE COSTRETTO A VIVERE PER STRADA

Brescia, operato di tumore dorme per strada Vedendolo per strada, il primo pensiero è che sia un barbone, un mendicante. Che sia uno di quelli che non ha fissa dimora

News

RE GIORGIO? E’ TORNATO A PARLARE: SENTITE COSA HA AVUTO IL COREGGIO DI DIRE

L’Italia ha davanti a se “una china da risalire, una deriva da superare”. E la responsabilità è di “una politica senza spessore culturale e senso della storia”. Così il presidente

News

Questa è l’Italia: il 63,4% dei pensionati ha un assegno inferiore ai 750 euro, mentre 1/2 milione di italiani incassano un vitalizio d’oro da quarant’anni

Questa è l’Italia: il 63,4% dei pensionati ha un assegno inferiore ai 750 euro, mentre mezzo milione di italiani incassano un vitalizio più o meno d’oro da quarant’anni ! Il

News

VERGOGNA! “Sistemato” anche l’altro fratello della Boschi: incarico “rosso” a Bologna

Un incarico da 150mila euro per il fratello del Sottosegretario unico alla presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi. Consulenza per il Consorzio Cooperative Costruzioni di Bologna… Emanuele Boschi, 33 anni,