IL CODARDO TAGLIA PURE SULLE FORZE DELL’ORDINE. MA DOPO IL REFERENDUM
30/11/2016 177 Visualizzazioni

IL CODARDO TAGLIA PURE SULLE FORZE DELL’ORDINE. MA DOPO IL REFERENDUM

Chiusi 267 uffici di Stradale, Postale e di Frontiera

Tagli alla sicurezza sì, ma dopo il referendum. La riunione indetta dal Dipartimento della Pubblica sicurezza per parlare della chiusura di oltre 260 uffici della Polizia di Stato è stata infatti rinviata a martedì 6 dicembre, scrive il Tempo. Inizialmente in calendario lo scorso 16 novembre, è slittata in modo sospetto a due giorni dopo la chiamata alle urne.
«È evidente l’ input negativo del governo per evitare ricadute infauste in campagna elettorale su materie sensibili come quella dei tagli alla sicurezza – spiega Gianni Tonelli, segretario del Sap -. Guarda caso l’ incontro è stato rimandato a due giorni dopo la consultazione referendaria».

Il primo progetto, oramai in fase esecutiva e inviato a prefetti e questori per un parere di ratifica, prevedeva inizialmente la chiusura di 267 uffici, le specialità della Polizia.
FONTE: http://www.affaritaliani.it/politica/palazzo-potere/polizia-arrivano-i-tagli-ma-dopo-il-referendum-452497.html
loading...
Previous Ragazzi, abbiamo scherzato di Nuovo! Il Cnel non sarà abolito!
Next LA DENUNCIA DEL COMITATO PER IL NO: “ANNULLATE IL VOTO DI BRIATORE”, COS’HA COMBINATO L’IMPRENDITORE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

News

Ritrovato il menù di Montecitorio per i politici: il video CENSURATO decine di volte sul web

Magrissima consolazione: alla Camera costa di più. Quanto? Due euro per la pasta, 5.30 per il risotto con i gamberi, secondi a 4 euro I privilegi di cui gode la

News

Sgarbi contro la POLITICA: “Si vada in Umbria e nelle Marche invece di parlare solo e sempre di Consulta, non ne possiamo più”

Una volta c’era e, a dire il vero, c’è ancora ma non ha più la stessa “importanza” agli occhi della gente nel senso che non è seguito più come una

News

M5S all’attacco: Non vogliamo cambiare Italicum, subito al voto

Di Maio e Di Battista spingono sull’acceleratore Niente modifiche all’Italicum e subito al voto. Questa la posizione del Movimento 5 Stelle dopo la sconfitta di Renzi al referendum. “Vedremo cosa

News

VERGOGNA! “Sistemato” anche l’altro fratello della Boschi: incarico “rosso” a Bologna

Un incarico da 150mila euro per il fratello del Sottosegretario unico alla presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi. Consulenza per il Consorzio Cooperative Costruzioni di Bologna… Emanuele Boschi, 33 anni,

News

QUANDO LE POLITICHE SCELTE HANNO FALLITO E FATTO FALLIRE GLI ITALIANI. LUIGI DI MAIO CONTRO I PARTITI: “OGNI VOLTA CHE CHIUDE UNA BOTTEGA PERDIAMO UN PEZZO DELLA NOSTRA STORIA”

Luigi Di Maio torna ad attaccare i vecchi partiti di massa, dal primo all’ultimo e lo fa attaverso il suo profilo facebook. “OGNI VOLTA CHE CHIUDE UNA BOTTEGA PERDIAMO UN

News

SUCCEDE SOLO NEL PD: PRESIDENTE ANTIMAFIA INDAGATA PER MAFIA!

Monica Paolino, consigliere regionale di Forza Italia e presidente della commissione Antimafia del Consiglio regionale della Campania, è indagata dalla Procura di Salerno per voto di scambio politico elettorale di