Coi soldi del canone paghiamo anche F.sco Merlo: paperone di Repubblica a 200mila euro in RAI

Oltre 200mila euro per un incarico in Rai, senza smettere però di fare il pensionato paperone che collabora con Repubblica. Francesco Merlo è il vice di Carlo Verdelli nella...

Oltre 200mila euro per un incarico in Rai, senza smettere però di fare il pensionato paperone che collabora con Repubblica. Francesco Merlo è il vice di Carlo Verdelli nella struttura che coordina l’offerta informativa e che costa oltre un milione di euro. Tutti soldi del canone, pagati dai cittadini italiani assieme alla bolletta della luce.

Non basta. Francesco Merlo ha usato le colonne di Repubblica per attaccare direttamente esponenti politici, fra cui anche Beppe Grillo. Lui che lavora in Rai con l’incarico legato alla “Strategia offerta informativa Rai e supporto del direttore editoriale offerta informativa”. Merlo lo stratega però non si capisce esattamente cosa faccia in Rai, i suoi compiti non sono chiari e non sono tracciati. Si parla da settimane di piano dell’informazione del servizio pubblico, un piano in slide. Un piano che al momento non esiste, se non nelle generiche linee guida.

Merlo però qualcosa la fa: lavora per Repubblica, per altro da pensionato dorato con buona pace dei tantissimi giornalisti precari e sfruttati per pochi euro. E nei giorni scorsi, subito dopo il terremoto delle Marche il suo ruolo è stato quello di corrispondente per Repubblica dai luoghi del sisma. Di certo in quell’occasione non ha dato alcun contributo al servizio pubblico. L’auspicio è che almeno non sia andato in quei luoghi spesato dalla Rai, su questo presenterò un’interrogazione parlamentare. Resta però grave che Merlo lavori per la Rai senza fare servizio pubblico ma facendo servizi privati, con stipendi multipli e senza esclusiva. Ad attaccarlo anche il sindacato dei giornalisti Rai. Cosa pensa di tutto questo il direttore generale della Rai? di Roberto FICO (M5S)

loading...
CATEGORIE
News

POTREBBERE INTERESSARTI