Consip, indagato Luca Lotti: favoreggiamento e rivelazione di segreto
23/12/2016 1233 Visualizzazioni

Consip, indagato Luca Lotti: favoreggiamento e rivelazione di segreto

Il ministro dello Sport ed ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti sarebbe indagato nell’ambito dell’inchiesta Consip.

Sul capo di quello che è considerato uno degli uomini in assoluto più vicini a Matteo Renzi pendono accuse serie: favoreggiamento e rivelazione di segreto. A rivelarlo è un lungo articolo di Marco Lillo per il Fatto Quotidiano: insieme al generale dei carabinieri Emanuele Saltalamacchia, comandante della Legione Toscana, Lotti avrebbe avvisato Luigi Marroni, amministratore delegato della centrale acquisti della Pa, delle indagini in corso.

Contattato dal Fatto, Saltamacchia ha rifiutato di commentare le indiscrezioni, mentre Lotti ha replicato che si tratta di “una cosa che non esiste”. Il ministro ha però chiesto di essere sentito dai “pm” oggi stesso, annunciando di essere sulla via del ritorno per Roma dove intende “sapere se la notizia corrisponde al vero”. L’indagine per competenza territoriale è stata affidata al procuratore di Roma Giuseppe Pignatone.

Ad avviare l’inchiesta che avrebbe poi portato sotto indagine Lotti e Saltalamacchia sarebbe stato proprio Marroni, che una settimana fa si era accorto delle microspie per le intercettazioni ambientali piazzate nei suoi uffici. Da chi aveva avuto quella soffiata così importante? Messo alle strette dagli inquirenti, Marroni sostiene di aver saputo dell’indagine dal presidente di Consip Luigi Ferrara e dal comandante generale dei carabinieri Tullio Del Sette.

Ma poi cita anche i nomi di Lotti e Saltalamacchia, con cui è amico. E che, ricorda il Fatto, sono entrambi amici di Matteo Renzi.

Fra gli indagati nell’inchiesta Consip c’è anche l’imprenditore fiorentino di Scandicci Carlo Russo, che in passato avrebbe avuto contatti con il padre di Renzi, Tiziano.

Resta da capire se la vicinanza di Lotti ai Renzi possa aver effettivamente indotto il ministro dello Sport a far arrivare la notizia dell’indagine a Marroni.

via Il Giornale

loading...
Previous “SPIFFERAVA AL CLAN RENZI SU INDAGINI IN CORSO”: INDAGATO IL CAPO DEI CARABINIERI! IL GENERALONE RACCONTAVA TUTTO AL CLAN DEI FIORENTINI
Next Ecco la lista verde delle BANCHE più SICURE: sono 5 in tutto. (Fate girare, tutti devono sapere!)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

News

NAPOLITANO SBROCCA A POCHI GIORNI DAL REFERENDUM: L’ATTACCO ESPLICITO AL MOVIMENTO 5 STELLE

“In questo momento storico, in questa fase europea, abbiamo bisogno assai più di prima di alta professionalità. Non abbiamo bisogno di scegliere persone e di dettare indirizzi attraverso un clic”.

News

Il 20% dei beni immobiliari Italiani: proprietà del VATICANO!

Pensate dunque che la chiesa sia povera e umile!?!? NON E’ COSI’…La casta non sta sono nei palazzi della politica, non alberga solamene a Montecitorio… La casta è disseminata in

News

Grillo: denunceremo Renzi per abuso di credulita’ popolare

Roma, 1 dic. (askanews) – Come dichiarato dal portavoce Toninelli “denunceremo penalmente Renzi per il reato di abuso della credulità popolare in merito alla falsa scheda elettorale del Senato che,

News

Usa 2016, Grillo: duello Clinton-Trump è la fine del sogno americano

“Clinton e Trump sono poco credibili e molto temibili per ciò che rappresentano, non per il loro potere”. Lo scrive Beppe Grillo in un post sul suo blog dal titolo

News

MULTINAZIONALI ASSASSINE: ECCO I VERI PADRONI DEL MONDO, COLORO CHE SONO SOPRA ANCHE A QUALUNQUE POLITICO!

I dipendenti sono sottopagati. Gli animali che forniscono la carne degli hamburger sono costretti a continue gravidanze e vengono imbottiti di antibiotici e farmaci. L’intera “politica pubblicitaria” della multinazionale mira

News

TARVISIO, TROVATE 20 TONNELLATE DI CENERE CONTAMINATA DA CESIO RADIOATTIVO

Allarmanti concentrazioni di cesio 137, radioattivo, sono state rilevate nelle ceneri stoccate all’interno dell’impianto di teleriscaldamento a biomassa che serve 26 utenze della frazione di Cave del Predil, a Tarvisio;