DI MAIO E CASALEGGIO DIFENDONO IL M5S DALL’ATTACCO DEI MEDIA – “Fake news per coprire il Pd”

120
loading...

Il vicepresidente della Camera smentisce l’incontro tra Davide Casaleggio e Matteo Salvini

Luigi Di Maio attacca duramente la Repubblica. Con un lungo post su Facebook, il vicepresidente della Camera smentisce l’incontro tra Davide Casaleggio e Matteo Salvini.

Questa mattina il giornale di De Benedetti ha pubblicato un articolo, con tanto di richiamo in prima pagina, in cui racconta di una riunione avvenuta circa dieci giorni fa a Milano tra Davide Casaleggio e Matteo Salvini. Lo scopo dell’incontro sarebbe stato quello di provare a formare un’allenza in vista del “grande inciucio” tra Partito Democratico e Forza Italia. Tutto falso, tuona Di Maio.

La Repubblica stamattina l’ha combinata davvero grossa – scrive il grillino su Facebook – Ha aperto il suo giornale, con un titolo in prima pagina ‘Incontro tra Davide Casaleggio e Salvini’. Un incontro che non c’è mai stato. E che è stato prontamente smentito“. La colpa della pubblicazione, secondo il pentastellato, sarebbe la malafede. “Chi è in malafede? Sicuramente il direttore che autorizza una notizia falsa come questa in prima pagina”. Il motivo di una fake news in apertura? Secondo Di Maio lo scopo è quello di disorientare il lettore. “Dovete iniziare a dubitare del MoVimento 5 Stelle e per questo vi stanno bombardando di bufale – continua – Forse ci stanno riuscendo, non so. È vero che Repubblica non lo legge più nessuno, ma i suoi titoli ve li ritrovate in tutti quei tg e talk che hanno autori e direttori che ricopiano pedissequamente i giornali“.

loading...

E infine il vicepresidente della Camera sferra il colpo finale: “Perché lo fanno sempre gli stessi giornali? Per coprire il Pd (…) In un Paese normale, dopo un flop del genere, il direttore sarebbe già andato a casa. E glielo avrebbe dovuto chiedere il comitato di redazione. Ma non avranno mai il coraggio di farlo, perché il direttore è stato messo lì da un certo De Benedetti, tessera numero uno del Pd ed editore con enormi interessi economici in questo Paese. Una persona che ha fatto di Repubblica l’ennesimo partito italiano.

“Il metodo Repubblica è morte dell’informazione”

Dopo le accuse di Luigi Di Maio, anche Davide Casaleggio interviene nella polemica e usa parole ancora più dure del grillino: “Quello dei giornali è un metodo rodato, per comodità lo chiameremo Metodo Repubblica dato che questo giornale ne fa ampio e smodato uso. Un giornalista X inventa dal nulla una notizia falsa, il suo giornale complice, la poca professionalità e negligenza del direttore, che dovrebbe pretendere più fonti certe, la pubblica, tutti gli altri giornali e le agenzie – dice ancora – la diffondono senza verificare nè chiedere conferma o smentita a nessuno, arrivano gli opinionisti che iniziano a blaterare su una notizia falsa che sembra diventare vera per il circuito mediatico deviato“. Dopo aver fatto alcuni esempi passati il guro del Movimento 5 Stelle continua: “Quando infine giunge la smentita, tutti fanno finta di niente e continuano a commentare la notizia falsa. Un metodo malato che è la morte dell’informazione. Anzichè inventare notizie false, questi giornalisti dovrebbero dedicarsi a raccontare i fatti senza doppi fini politici“.

via Il Giornale

loading...

Potrebbe piacerti anche Altri di autore