INPS, L’ULTIMA DI BOERI: “TAGLIAMO LE PENSIONI” SCOPPIA LA BUFERA CON I SINDACATI
14/12/2016 3612 Visualizzazioni

INPS, L’ULTIMA DI BOERI: “TAGLIAMO LE PENSIONI” SCOPPIA LA BUFERA CON I SINDACATI

“I percettori di prestazioni previdenziali più generose hanno un tasso di mortalità più basso: di questo bisognerebbe tener conto per eventuali interventi perequativi”.

Lo ha affermato il presidente dell’Inps, Tito Boeri, intervenendo alla presentazione dello studio dell’Ordine degli Attuari La mortalità dei percettori di rendita in Italia.

Secondo Boeri, i dati, mostrando che le persone con pensioni più alte vivono più a lungo, rafforzano l’idea che “interventi perequativi potrebbero essere fonti di risparmio non irrilevante” e avrebbero un compatto sul sistema pensionistico “ancora più forte”.

Sono dati di cui bisogna tenere conto, ha fatto notare, perchè sulle pensioni in essere si potrebbe ottenere un risparmio maggiore di quanto previsto.

Le parole del presidente dell’Inps hanno allarmato i sindacati: “Allucinanti le dichiarazioni del presidente dell’Inps, Tito Boeri, secondo il quale i pensionati che percepiscono assegni più alti vivono più a lungo e che eventuali interventi perequativi su queste pensioni potrebbero rappresentare un risparmio notevole per le casse dell’Istituto di Previdenza”, afferma in una nota Romano Bellissima, segretario generale della Uil Pensionati.

“Evidentemente – prosegue Bellissima – nei pensieri del presidente c’è anche il desiderio del doppio risparmio: ridurre le pensioni, così il pensionato prende meno, vive meno a lungo, quindi meno rate di pensione da erogare. Fondamentale è invece, in questo momento, ripristinare il valore dei contributi versati e l’equità del diritto”.

Fonte: Qui

loading...
Previous RENZI, UNA FRASE RUBATA SVELA L’ORRORE SUL VOTO: QUANTI DEMOCRATICI VOGLIONO ARRIVARE A FINE LEGISLATURA…
Next LA PROCURA INDAGA DE LUCA PER ISTIGAZIONE AL VOTO DI SCAMBIO PER IL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Economia

La guerra di Trump: “Le imprese che andranno a produrre fuori, pagheranno un dazio del 35%”

E blocca una delocalizzazione in Messico che serviva per pagare i dipendenti 3 dollari l’ora anziché tra i 20 e i 26 Il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, Donal

Economia

ARRIVA LA STANGATA! VIA L’IMU, DENTRO L’IMI. IL GOVERNO AUMENTA LE TASSE

Via l’Imu arriva l’Imi: così il Governo aumenta la tassazione sulla casa „Cambia ancora la tassazione sulla casa: arriva infatti l’Imi, l’imposta municipale sugli immobili, che sostituisce l’imposta municipale propria

Economia

Il disastro e le cazzate di Renzi & C. Ecco i tutti i rincari del nuovo anno: 2017 si apre con forti rincari a danno delle famiglie

(Codacons) – Il 2017 si apre con una raffica di rincari per le famiglie italiane. Lo denuncia il Codacons, che ricorda come a partire da oggi costerà di più usare

Economia

NEL SILENZIO PIU’ ASSOLUTO DEL GOVERNO, MIGLIAIA DI CORRENTISTI DI TRE BANCHE ITALIANE POTREBBERO PERDERE TUTTO.

E’ una vera e propria corsa contro il tempo quella che e’ in corso in Italia: Dopo MPS, anche Banca delle Marche ha bisogno di circa 1,2 miliardi di capitali

Economia

SEGNALARE IN BANCA DATI E’UN SISTEMA DI ESTORSIONE E RICATTO. GRANDE RISULTATO OTTENUTO DAI CITTADINI

Cosa manca a Voi tutti per ottenere lo stesso risultato ? solamente OLIO DI GOMITO e VOLONTÀ Io non sono servo di nessuno. Ho costruito qualcosa che non ho mai

Economia

Banche, la strada del salvataggio di Mps è piena di buche. E il fragile sistema creditizio trema

Lungi dall’essere risolta, la crisi del sistema bancario italiano e la questione Mps rischiano di deflagrare nei prossimi mesi con conseguenze molto gravi per la nostra economia. Per stessa ammissione