Ecco la nuova MAXI-TRUFFA su Enel, Tim-Telecom e Agenzia delle entrate.
10/01/2017 4105 Visualizzazioni

Ecco la nuova MAXI-TRUFFA su Enel, Tim-Telecom e Agenzia delle entrate.

Attenzione se vi arrivano mail da Enel, Tim-Telecom o anche Agenzia delle entrate in cui si inviano bollette o cartelle esattoriali i cui importi risultano esorbitanti (senza contare che il fisco non invia cartelle via mail a normali indirizzi dei contribuenti). Prudenza si usi anche nel caso di rimborsi su tasse non pagate, questionari o vincita di premi, ricevuti sempre nello stesso modo. Si tratta di “fake”, cioè falsi, che hanno uno scopo fraudolento: non solo in qualche caso installare virus sul computer di chi apre gli allegati, ma rubare username e password da utilizzare poi per truffe online.

aaatruffeonline3

Come si fa a scoprire se una comunicazione elettronica è vera o falsa? Innanzitutto chi ha chiesto l’invio della fattura elettronica da un gestore, la riceve solo in formato pdf: dunque chi dovesse vedersene recapitare una che ha in allegato un file in formato zip (compresso), non lo scarichi né lo apra perché “eseguirà” un programma sul computer bersaglio che lo metterà in pericolo. A maggior ragione, non si faccia nulla se in allegato o dentro lo zip si trova un file exe: in questo caso vale lo stesso discorso di cui sopra, è un programma e non un pdf con il dettaglio dei consumi.

Che fare allora se si riceve una comunicazione fraudolenta? Sicuramente non va aperta e se all’interno ci sono dei link, non si deve cliccare sopra. Se lo si fa, si può vedere come la pagina web che si apre non è quella del gestore o dell’Agenzia delle entrate, ma siti, in genere stranieri. Nel caso si sia caricata la pagina, va abbandonata subito e mai si devono fornire dati personali, compresi username e password. Dunque si deve cancellare la mail oppure ci si può rivolgere alla polizia postare per denunciare quanto accaduto.

Fonte: consumatrici.it

loading...
Previous Il Sindaco 5 stelle di Nettuno rinuncia allo stipendio e punta a istituire un fondo di solidarietà
Next ANTONIO DI PIETRO? DIFENDE A SPADA TRATTA LA RAGGI: “IL MIO CARO AMICO BEPPE GRILLO NON HA TORTO QUANDO LAMENTA CHE ALCUNI GIORNALISTI…”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

News

ALLA SENATRICE DEL PD NON PIACE L’ESITO DEL REFERENDUM? INSULTA GLI ITALIANI DOPO LA MAZZATA IN MANIERA VERGOGNOSA!

Il giorno dopo la batosta, esce finalmente allo scoperto il miglior pensiero piddino. Ecco Laura Puppato, leader veneta del PD, deputata che fino a due anni fa era la peggior

News

SANITA’: L’ULTIMA MANCETTA ELETTORALE DI RENZI ACCHIAPPAVOTI

Si ripeta a iosa: 4 milioni di invidui versano il 50% totale dell’Irpef. Il 7% della popolazione. Questi soggetti pagano e non decidono. Spesso pagano ( paghiamo) e nemmeno usufriamo

News

Adesso l’ Italia dovrebbe chiedere i danni a Renzi e Napolitano! ORA VOGLIAMO IL VOTO SUBITO

La penosa disfatta per Renzi.In tutto ciò vince la democrazia dell’ Italia:un paese che ancora ci crede.ADESSO MANDATECI AL VOTO e lasciateci scegliere Gia che il governo Renzi non è

News

Renzi, promessa mancata sugli 80 Euro: NO AIUTI ai poveri che li hanno restituiti

L’Italia delle banche è normale che si comporti come una banca , se hai un fido e hai problemi economici la banca invece di aiutarti per farti rientrare de debito

News

I numeri di Renzi? Tutte balle… Bankitalia smentisce le sue chiacchiere: “Ha aumentato tasse e debito”

Anche Bankitalia smentisce Renzi. Le sue sono tutte balle! Ha portato aumento del debito pubblico e tasse alle stelle. LEGGI E DIFFONDI, tutti devono sapere! In questi giorni ne abbiamo

News

La pidocchia PD da 20 mila euro prende una multa?Ecco cosa fa per farsela pagare. In una nazione civile sarebbe cacciata.

Caro, mi fai rimborsare la multa? Ecco la Bragantini, renziana doc “Caro, ho preso questa multa. Vorrai mica che la paghi io? Mettila tu nelle spese del gruppo alla Regione