PAGLIACCIATA SERRACCHIANI: SI METTE A PIANGERE IN AULA PER FAR LA VITTIMA E FAR DIMENTICARE LE MALEFATTE DA GOVERNATORE DEL FRIULI
14/12/2016 2838 Visualizzazioni

PAGLIACCIATA SERRACCHIANI: SI METTE A PIANGERE IN AULA PER FAR LA VITTIMA E FAR DIMENTICARE LE MALEFATTE DA GOVERNATORE DEL FRIULI

TRIESTE – Quando ha preso la parola, verso la fine della mattinata in Consiglio regionale impegnato con la Finanziaria 2017, nessuno si sarebbe aspettato che la presidente della Regione terminasse il suo intervento scoppiando in lacrime. Eppure è successo: dietro al suo modo di fare sempre così forte e determinato si nasconde evidentemente una sensibilità e una fragilità che nei momenti più difficili del proprio percorso personale e politico (vedi l’esito del referendum costituzionale del 4 dicembre e la sconfitta in diversi Comuni della regione dove ha trionfato il centrodestra alle ultime amministrative) è difficile trattenere.

Dopo aver ricordato ai consiglieri regionali le riforme e i risultati ottenuti in questi anni alla guida della Regione assicurando che verrà il tempo per elencarli ai cittadini e attuarli, Serracchiani ha chiesto di poter esprimere «una considerazione amara». A quel punto la commozione è stata talmente alta che la governatrice ha dovuto sospendere  il suo discorso per asciugarsi le lacrime che hanno iniziato a correrle sulle guance. «Non so se è stato perchè sono donna o perchè non sono nata in Friuli Venezia Giulia – ha ripreso dopo che Elio De Anna (Fi) le si è avvicinato per prestarle assistenza medica – ma ho sopportato più di chiunque altro attacchi esclusivamente personali, ci sono momenti in cui faccio fatica anche io ma non dite che non ho dedicato a questa Regione tutta me stessa perchè per questa regione – ha concluso con la voce rotta dal pianto – ho rinunciato a tutte le cose più care che avevo».

A quel punto la governatrice è uscita dall’Aula e i lavori del mattino sono stati sospesi.

FONTE

IL GAZZETTINO

loading...
Previous Governo Gentiloni ottiene fiducia anche al Senato: la Casta che si autoelegge in nome di un cambiamento solo sulla carta
Next “ADESSO CHIEDETEMI SCUSA”: LO SFOGO DEL GENERALE RAPETTO, CACCIATO PER AVER SCOPERTO CON 4 ANNI DI ANTICIPO LA MAFIA DEI VIDEOPOKER

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

News

Eros Ramazzotti stronca Renzi ed elogia Virginia Raggi: “L’Italia è in stato di abbandono, Roma è migliorata”

Eros Ramazzotti attacca il primo ministro Matteo Renzi per lo stato di abbandono in cui si trova l’Italia. Nei mesi scorsi anche Alessandro Gassman aveva lanciato una campagna di sensibilizzazione per la disoccupazione, ma

News

LA CRISI NON COLPISCE LA FAMIGLIA MONTI – Acquistata la terza villa

Hanno cancellato il settore immobiliare aumentando le tasse sulla proprietà in modo illegale, persino Italcementi ci ha lasciato, nessuno pensa più a comprar casa, solo un pazzo, ci hanno fatto

News

SAPER VINCERE FORSE È PIÙ IMPORTANTE DI SAPER PERDERE, RENZI PER IL MOMENTO DIMOSTRA SOLO DI SAPER PERDERE

Bisogna saper vincere. Forse è più importante di saper perdere. Matteo Renzi ha dimostrato sia ai tempi della sua prima sconfitta alle primarie del Pd sia domenica scorsa, subito dopo

News

Il Movimento 5 stelle si prepara a governare

Il “no” che hanno detto gli italiani al referendum costituzionale ha messo in moto i partiti d’opposizione. Il Movimento 5 stelle infatti, pur criticando l’Italicum, punta sulle elezioni da svolgere

News

E COSÌ LA BUONA SCUOLA DI RENZI CROLLA SULLA TESTA DEI BAMBINI: IN POCHI MESI OLTRE 120 SCUOLE LESIONATE

«Se qualcosa non va, scrivetemi pure una mail», disse Matteo Renzi agli alunni di Treviso nella sua prima uscita da premier. A quasi tre anni di distanza forse è il

News

I FIGLI DEI POLITICI EREDITANO PERSINO IL VITALIZIO! DA 42 ANNI MANTENIAMO QUESTI PARASSITI!

I FIGLI DEI POLITICI? EREDITANO PERSINO IL VITALIZIO! DA 42 ANNI LI MANTENIAMO GRAZIE AD UNA FOLLE LEGGE IN VIGORE IN SICILIA! LEGGI CHE VERGOGNA! Ars, lo scandalo dei vitalizi