Renzi: ‘Futuro dellʼItalia è il lavoro’. Ma con il suo governo è stata disoccupazione record

84
loading...

No al reddito di cittadinanza del M5S, secondo Matteo Renzi il futuro dell’Italia è il lavoro.

Una grande ambizione quella dell’ex-premier e candidato alla segreteria del Partito Democratico, se non fosse che quando ha avuto l’occasione di trasformare gli annunci in fatti ha fallito. Proprio con il governo Renzi infatti la disoccupazione nel nostro Paese ha raggiunto livelli record: Il tasso di disoccupazione giovanile ha superato il 44% nel giugno 2015, nonostante le grandi promesse del Jobs Act. E oggi, malgrado una leggera diminuzione nel 2016, il numero di giovani disoccupati aumenta.

Gli italiani non trovano lavoro perché la verità, come denuncia Diego Fusaro, è che il Jobs Act è stato un attacco diretto al mondo del lavoro:

“Nel Jobs Act c’è scritto nero su bianco che in caso di contesa il lavoratore può essere licenziato anche per ragioni soggettive. Quindi è vero quello che si diceva: è stato distrutto l’Articolo 18 e con esso è stato distrutto il diritto fondamentale del lavoro, la dignità e la garanzia di una stabilità lavorativa, base ineludibile perché si costituisca una famiglia, si costituisca una progettualità futura.

loading...

Il tempo della precarietà è un tempo non solo dei contratti a tempo determinato, ma è una distruzione lineare di tutta la precarietà esistenziale di tutto il mondo borghese e proletario. Stiamo andando in direzione di uomo migrante, precarizzato, senza identità, senza diritti: solamente il consumatore ideale diventa, con la carta di credito perché non può nemmeno più comprare, non avendo più lo stipendio deve indebitarsi illimitatamente,” ha detto il filosofo intervenendo alla trasmissione Omnibus.

Renzi: ‘Futuro dellʼItalia è il lavoro, non il reddito di cittadinanza’

Renzi liquida anche la proposta del M5S di dare un reddito minimo ai cittadini. Un’idea caldeggiata anche dal visionario Elon Musk, che l’ex-premier ha incontrato negli Stati Uniti durante il suo viaggio post-sconfitta. Probabilmente in quell’incontro non è stato toccato l’argomento, ma Musk sostiene che il governo deve introdurre un programma di UBI (reddito di cittadinanza universale) per compensare la perdita di posti di lavoro causata dall’automazione.

Renzi, al contrario, durante la sua diretta su Facebook ha detto che “se passa il principio per cui futuro dell’Italia è un sussidio siamo tutti finiti”.

Siamo sicuri che Matteo Renzi abbia capito in che direzione si dirige il mercato del lavoro?

loading...

Potrebbe piacerti anche Altri di autore