SOSTENIAMO TUTTI CHIARA APPENDINO IL M5S E CITTADINI SONO CON TE NON MOLLARE…

31

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti del Partito Democratico, come gira voce da diversi giorni è stato indagato dalla Procura di Roma per falsa testimonianza sulla questione “mafia capitale”.
Già nel 2016 sempre nella stessa indagine fu accusato di corruzione e turbativa d’asta ,accuse poi archiviate. Adesso ci risiamo e l’attuale presidente del Lazio con i guai giudiziari che sta affrontando, si ricandida di nuovo per la presidenza, gli va riconosciuto il coraggio, dopo che ha portato la sanità regionale allo sfascio e tutti i problemi che ha causato!Il Movimento 5 Stelle chiede a Zingaretti chiarezza su quali erano e sono attualmente i rapporti di interessi tra lui e Giuseppe Cionci, finanziatore della campagna elettorale di Nicola Zingaretti . Oltre a lui sono state indagate altre ventisei persone per falsa testimonianza, tra cui anche Micaela Campana responsabile nazionale Welfare del PD e l’ex viceministro Filippo Bubbico.La stampa nazionale non ci ha fatto capire molto su questa storia , in quanto ne ha parlato lo stretto responsabile, cioè per niente. Trattamento ben diverso usato per Chiara Appendino , che ha ricevuto un avviso di garanzia per i fatti accaduti in piazza S. Carlo , lei stessa lo ha comunicato sulla sua pagina facebook.La Procura di Torino precisa che l’avviso di garanzia ricevuto dalla sindaca Chiara Appendino è uno strumento per garantire i diritti difensivi di una persona coinvolta nell’inchiesta. La sindaca ha subito fornito piena disponibilità. Il Movimento 5 Stelle è compatto con la sua rappresentante .La scelta è Chiara ieri e oggi. Forza Chiara siamo con te.

Beppe Grillo: “L’avventura è appena ricominciata, la Sicilia è stata spogliata di una possibilità storica”…

Beppe Grillo, ha commentato con un post sul blog ufficiale del Movimento 5 Stelle le elezioni regionali della Sicilia senza, però, arrendersi. Beppe Grillo ha detto che, secondo lui, la Sicilia è stata davvero spogliata di una possibilità storica poiché l’accozzaglia di personaggi incredibili ha tessuto “una tela fitta ma vecchia, come nelle case scure dove si ambientano gli horror”.Non si è mai arreso e demoralizzato il leader del Movimento 5 Stelle, tanto che in questa esperienza che non si è conclusa poi come si sperava, ha riconosciuto il fatto che il suo movimento è la prima forza politica del Paese.Grillo ha detto ciò poiché in Sicilia hanno ottenuto un risultato che ha rovesciato gli equilibri in quella solita vecchia melma che si troveranno ad affrontare tra qualche mese. “Una melma che si pone un’unica domanda: quanta siamo? Basterò per continuare a invischiare il Paese?”, ha ironizzato Grillo aggiungendo che facciamo prima a lasciarli lì, per adesso, a giocare a sudoku per sbrogliarsi da se stessi.Il leader del Movimento 5 Stelle ha poi aggiunto che si sono battuti come leoni, hanno ottenuto risultati che hanno restituito ad ognuno la loro vera faccia. “Ieri sera molte facce saranno state davanti agli degli specchi a chiedersi per quanto tempo ancora il nulla continuerà a concedergli delle chances”.
Ma Grillo ha pensato soltanto al sorriso di Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e Giancarlo Cancelleri. Il leader li ha visti correre verso i cittadini, ha visto le loro espressioni sincere, fiduciose, allegre, determinate e veramente felici. Ha concluso poi il suo post scrivendo: “È impossibile negare quel senso di amarognolo che proviamo nel profondo; deriva da una corsa per la vittoria la cui cifra più evidente è stata l’entusiasmo.”Ed ancora: “Sono orgoglioso di voi per tantissime ragioni, la più importante di tutte è che non avete perso quell’entusiasmo, neppure per un attimo. E grazie a voi, niente maalox ieri sera, sono contento e sento che l’avventura è appena ricominciata, perché noi non facciamo politica, questa è la nostra avventura per restituire dignità ad un Paese bellissimo che amiamo. Il lavoro più bello del mondo. Grazie ragazzi.” FONTE
loading...

Potrebbe piacerti anche Altri di autore